)*(Stazione Celeste)

 

 

I Portatori di Presenza

canalizzati da Paola Borgini

 

 

  

 

 


Riconoscere e Gestire le
Emozioni Scatenanti
nella vita di ogni giorno


La Prefazione al libro di Paola Borgini

 

Il 29 Febbraio 2016 verso le nove del mattino, Pietro Abbondanza – il creatore di Stazione Celeste – ed io abbiamo ricevuto da I Portatori di Presenza la prima sessione di channeling che ha dato inizio a questo stupefacente libro che si pone come uno strumento pratico e concreto per riconoscere e gestire le nostre emozioni.

Se non conoscete il channeling, si può semplicemente descrivere come la capacità che abbiamo, come esseri umani, di metterci in comunicazione con dimensioni invisibili di coscienza. In pratica è come rispondere ad una telefonata e ascoltare la voce che ci parla, solamente che quella voce usa un corpo umano – in tal caso il mio – come telefono. Ma chi è che parla?

Potremmo fare qui un lungo elenco di maestri, frequenze angeliche, esseri di luce che trovano radici storiche anche nelle religioni o nelle dottrine esoteriche per iniziati… ma in fondo tutto questo non ha molta importanza, ha più importanza, invece, riconoscere la qualità del messaggio che ci viene trasmesso e per qualità intendo la capacità di relazionarsi con amore al mondo fisico nel quale viviamo.

Quindi più che le parole di un qualcuno, devono essere parole che, amorevolmente e senza mai far scaturire pensieri di paura, ci offrano concretamente un aiuto per affrontare da Esseri Umani Adulti Responsabili la nostra Vita.

Le quaranta sessioni che compongono questo libro, sono state tutte ricevute attraverso questo tipo di comunicazione e la trascrizione dei messaggi è stata fatta intervenendo solo sulla punteggiatura, e omettendo alcune ripetizioni. Come nei due libri precedenti, anche in questo le Guide ci hanno dettato titolo, capitoli, pause e variazioni ortografiche fino a specificarci quando usare le lettere maiuscole… E ogni volta è stato vedere un piccolo miracolo che si rinnovava.

Questo lavoro è arrivato in un momento difficile della mia vita e quindi, più che mai, è stato sincronico per il mio cammino, aiutandomi a superare una situazione che mi stava destabilizzando. Posso quindi affermare con certezza di avere sperimentato “sul campo” ciò che le Guide amorevolmente ci hanno offerto per imparare non tanto a non provare più emozioni, quanto per riuscire a discernere tra esse in modo da allinearci alle direzione del nostro più elevato Sé.

La frequenza di chiarezza e precisione di questi messaggi che usano lo strumento del Verbo, assomiglia a quella di un laser chirurgico che sa che è proprio in quei pochi millimetri che deve andare ad operare; ed è qui che, soprattutto, I Portatori di Presenza ci mostrano cosa significhi veramente essere presenti a se stessi.

In questo lavoro io non sono e non potrei essere da sola: Pietro con la sua controparte maschile, la sua Esperienza e la sua silente Presenza funge anch’egli da canale energetico della trasmissione. Tra noi funziona in questo modo: io parlo e lui ascolta in diretta e ci dev’essere sempre un’assoluta risonanza con il nostro sentire rispetto a ciò che viene ricevuto. Una doppia garanzia si potrebbe dire. Inoltre Pietro nella sua qualità di editore si occupa personalmente della revisione finale del testo ricavato dalla trascrizione degli audio, affinché, senza alterare la frequenza di trasmissione, la lettura risulti il più scorrevole possibile.

Io e Pietro non abbiamo altro collegamento se non quello di due anime incarnate in sessi differenti che scelgono ogni volta di mettersi al servizio per ricevere questi insegnamenti di cui, noi stessi, siamo i primi fruitori. Questo è di fondamentale importanza perché in questo lavoro – che io definisco ormai come il mio Progetto di Vita – il presupposto base da cui partire è proprio quello di riuscire a sentirsi, uomini e donne, come fratelli in un Territorio Comune.

Non sempre i differenti sessi di incarnazione sono visti come una ricchezza, accade più spesso che siano vissuti come separazione; ecco che allora le emozioni prendono il sopravvento portandoci a perdere la centratura e la lucidità e, invece di viverle come esperienza, ne veniamo sopraffatti. Guarda caso, infatti, la difficoltà che stavo vivendo quando ho cominciato a ricevere questo libro era proprio legata al rapporto con il mio compagno… preferisco omettere le parti personali perché ognuno di noi ha le sue storie, voglio invece dirvi, anche a nome di Pietro, che non è stato solamente durante l’immediato ricevimento del libro che siamo riusciti a fruire appieno di questi insegnamenti; anche dopo, durante le riletture fino all’ultima revisione, piano piano, seguendo il ritmo della comunicazione scandito da pause e respiri, abbiamo iniziato a lavorare in modo efficace con le emozioni usando il proprio discernimento. Ciò significa che, il libro ha lavorato su di noi non solo al momento della recezione, come canali, ma anche dopo, come singola lettrice e singolo lettore e questa è stata per entrambi una conferma della sua reale efficacia.

Sono assolutamente consapevole che questo con le emozioni è un lavoro, come più volte hanno ribadito le Guide, che ci accompagnerà per tutta la Vita. Infatti spesso e con chiarezza hanno usato le parole Scuola della Vita” per riferirsi al percorso con le nostre emozioni, proprio per sottolineare il fatto che le emozioni, che siano più o meno scatenanti, fanno parte di noi, e sarebbe un errore tentare di reprimerle o cercare di vivere al di sopra di esse, poiché esse sono una delle nostre più grandi ricchezza.

Per quanto mi riguarda sono certa che questo è uno di quei libri che terrò sempre a portata di mano per consultarlo quando ne sentirò la necessità, perché nessuno di noi può prevedere cosa ci sia dietro l’angolo il giorno dopo e quindi quale emozione ci stia venendo incontro.

Ma gli insegnamenti contenuti nel libro non si limitano a questo, non aiutano solo a gestire la tristezza piuttosto che uno scatto di rabbia, ma toccano, invece, tanti punti della nostra complessità come esseri umani, arrivando fino a toccare – nelle ultime sessioni – la tematica della morte.

Arrivati all’ottava sessione, alla fine di marzo, Pietro, con un atto di fiducia, ancor prima di sapere se questo lavoro sarebbe diventato realmente un libro, ha cominciato a diffondere gli audio delle registrazioni delle sessioni (che trovate anche all’interno del libro come audio link) inviandone uno ogni settimana agli iscritti alla newsletter di Stazione Celeste, per condividere collegialmente un lavoro che entrambi – nonostante avessimo ricevuto solo le prime otto sessioni – già percepivamo di alto valore. Mesi dopo abbiamo appreso con vivo stupore che spontaneamente Claudio Caliari, uno degli iscritti alla news-letter che stava ascoltando le sessioni audio aveva dato vita a Trento, tramite la sua associazione (www.unanima.it), al primo gruppo di ascolto degli audio e discussione del presente lavoro sulle emozioni! (Qui info per partecipare). Questo è stato per me, oltre che un concreto riconoscimento, una indicazione per comprendere la capacità che ha quest’opera di diffondersi e svilupparsi autonomamente.

Nella prefazione de Il Libro della Forza e del Nutrimento, vi ho già accennato del mio incontro con I Portatori di Presenza, ma adesso voglio darvi qualche dettaglio in più: tutto ebbe inizio il 6 novembre 2014, ricordo che era un venerdì mattina, quando lessi in una newsletter di Pietro un estratto da Il libro dell’Amore e della Creazione di Paul Selig, un canale spirituale newyorkese sintonizzato sulla frequenza del Verbo. Leggendo questo breve estratto ebbi un’esperienza di totale connessione con il tutto (La descrizione di questa esperienza potete leggerla qui) ed esattamente 3 mesi dopo, il 6 febbraio 2015, quando iniziai la lettura del libro di Paul queste amorevoli Guide bussarono alla mia porta… Il messaggio che mi diedero quella volta non riguardava solamente me, ma conteneva anche qualcosa di personale per Pietro che io, se pur timorosa, alla fine gli riportai. Conoscevo Pietro non personalmente, ma soltanto attraverso il suo impegno con Stazione Celeste, quindi immaginatevi la perfezione di tutto questo: una voce che arriva da una dimensione sconosciuta, fa incontrare un’autrice e un editore, apre le loro potenzialità come canali e co-creatori dando vita a questo straordinario progetto!

Il lavoro con le mie Guide è qualcosa dal quale io imparo ogni giorno, ogni giorno c’è qualcosa di nuovo, ogni giorno si lasciano andare dei pezzi e se ne trovano altri sempre più incredibili ed è così che io ho sempre pensato che debba essere la Vita: la continua Esperienza del piacere di essere vivi! Ho detto “le mie Guide”, ma dev’essere ben chiaro che queste, se lo desiderate, possono essere le Guide di ognuno, senza distinzione alcuna. Anche se in un modo diverso dal mio, ma non per questo meno efficace.

Da quando è nato questo progetto, questo è il nostro terzo libro, ma il nostro lavoro non finisce qui: tra ottobre 2016 e febbraio 2017, I Portatori di Presenza ci hanno trasmesso, un lavoro straordinario dal titolo Il Libro della Nuova Sessualità, che uscirà a fine 2017 e mentre sto scrivendo questa prefazione stiamo ricevendo il Libro del Sano Pensiero che uscirà nel 2018, siamo alle prime sessioni, ma già riusciamo a percepire la grande portata dell’opera. Chi è interessato a seguirci in questo progetto, ed essere informato sui suoi futuri sviluppi può iscriversi alla newsletter di Stazione Celeste.

Ora, dal momento che questo libro ha più di quattrocento pagine, meglio non farvi perdere tempo per permettervi di farvi entrare subito nell’aula della scuola delle emozioni per affrontare insieme un vero e proprio percorso di studi, qualcosa paragonabile ad un corso di laurea sui generis poiché non ci sono né esami da superare, né lauree da appendere ad una parete, ma ci siamo noi tutti che affrontiamo la vita di ogni giorno facendo leva sulla consapevolezza risvegliata da questi insegnamenti.

E adesso, prima di concludere, mi sembra doveroso fare dei ringraziamenti.

Ovviamente il mio grazie più vibrante è per Pietro che ripone in me e nel nostro lavoro insieme la sua totale fiducia e mi sostiene con la sua Forza e la sua Presenza.

E poi un grazie dal cuore alla dott.ssa Paola Toscano che si è offerta volontaria per aiutarci a trascrivere gli audio e alla dott.ssa Elisabeth Russo Lavia per la sua esaustiva prefazione: siamo compagni di viaggio!

Grazie a Susanna Angela Rossi, presenza silenziosa, ma per me molto importante all’interno dello staff di Stazione Celeste.
Grazie a tutti coloro che hanno fatto il percorso delle emozioni “in diretta” – ascoltando gli audio che Pietro settimanalmente inviava alla News-Letter – e ci hanno donato le loro testimonianze e a tutti quelli che, attraverso l’acquisto dei libri, sostengono questo progetto.

Grazie a chi già lo fa e a chi vorrà farlo: dare vita a nuovi gruppi di ascolto e confronto dei libri de I Portatori di Presenza… Questo tipo di lavoro non si diffonde tramite annunci pubblicitari, ma attraverso la comunicazione silenziosa e potente che passa attraverso il canale dei nostri cuori! (Chi è interessato a dar vita ad un gruppo di ascolto/lettura nella propria città, ci invii qui una richiesta.)

Grazie a tutti voi che state leggendo e ascoltando: in un’altro luogo e in un altro momento, ma insieme connessi ad unico Tempo che è quello dell’Adesso!

Infine Namasté a I Portatori di Presenza per avermi scelta come compagna in questa fantastica avventura!

Paola

 

Note:
 
- Il libro Riconoscere e Gestire le emozioni scatenanti nella vita di ogni giorno (con i link audio per l'ascolto delle 40 sessioni di channeling che lo compongono)  è disponibile in libreria e negli internet book-store anche in versione e-book, in alternativa, la versione cartacea può anche essere ordinata abbonandosi alle Edizioni stazione Celeste.

 
- Gli audio delle canalizzazioni che compongono i libri de I Portatori di Presenza canalizzati da Paola Borgini, vengono condivisi con gli iscritti alla News-letter, prima ancora dell'uscita dei libri cartacei. Chi è interessato al lavoro trasmesso da I Portatori di Presenza, è invitato ad iscriversi alla News-Letter.
Qui le istruzioni per iscriversi.

 

 

 

Gli altri libri dei Portatori di Presenza
 


 

 


disponibile
da dicembre 2017


disponibile dalla
primavera 2018

 

* * *

 

 

www.stazioneceleste.it