,

)*(Stazione Celeste)

 

 

 

Madri Stellari

canalizzati da Paola Borgini
 

 

 

  

 

 

Giovedì 23 aprile 2020
nel webinar del gruppo fb Ponti di Luce



Che cos'è la guarigione spirituale?


[l'audio della sessione di channeling]

 

 

Ore ~ 14,30

 

Amate Madri Stellari ci potete dare il vostro punto di vista su che cos'è la guarigione spirituale, e se c'è qualcuno che sente di averne bisogno, se potete portare a queste persone qualche segnale? Grazie.

 

Questo è il divino canto delle Madri Stellari Pleiadiane.

Le Madri Stellari sostengono la vita nell’universo e accanto alle Madri Stellari ci sono tante altre Guide, ci sono quelle che voi chiamate guide spirituali, ma che invece dal nostro punto di vista, più che guide spirituali sono espressione di amore.

Espressione di amore che sa di essere quell’espressione; espressione di amore che vuole essere quell’espressione e questo ci porta nell’unità di noi stessi.

Ma anche tra quelle che voi chiamate guide spirituali e che noi chiamiamo espressioni di amore c’è molta unità.

Mettiamo per esempio che uno di voi voglia mettersi al servizio ed essere un canale; si mette al servizio per ricevere informazioni. Da questa parte del velo non c’è un fare a chi arriva primo, sono arrivato prima io parlo io con questo canale, da questa parte del velo c’è solo espressione di Verità e colui che è in risonanza, cioè il canale spirituale, con una determinata espressione d’amore sarà con quella che riceverà la sua risonanza.

Questo per dirvi che per entrare in un tempo di guarigione spirituale, come la state chiamando voi, occorre tenere presenti queste tre linee guide e cioè unità, espressione di amore e risonanza.

La vita sul pianeta nel quale siete incarnati è questo, la vita sul pianeta sul quale siete incarnati richiede che voi siate unità: unità di ciò che vedete con ciò che sentite. E questa è la vostra verità.

Pensate di essere dotati di sensi fisici, ma siete dotati anche di sensi spirituali e quelle porte aperte a ricevere energie dall’universo che voi chiamate chakra, sono quelle che vi mettono in contatto con i vostri sensi spirituali.

Come avete la visione fisica avete la visione spirituale, come avete la parola fisica avete la parola divina, come avete il contatto fisico, voi avete anche il tocco divino.

Siete fatti così e, prima di tutto, occorre camminare in questa direzione. Per camminare in una direzione di unità occorre che ogni giorno voi stiate nella vostra pulizia.

Fate pulizia delle cose che non vi servono, fatelo alla sera prima di andare a dormire, fate pulizia di tutto quello che non è in risonanza con ciò che desiderate. Se ci sono state cose nella vostra giornata che per così dire, vi hanno costretti a compiere un’azione, buttatevele alle spalle, vuol dire che non servono.

Qualcuno di voi potrebbe obiettare dicendo ma quelle magari sono lezioni ma amati figli, Dio non vorrebbe per voi nessuna lezione punitiva, tutto quello che è stato creato nell’universo è stato creato attraverso lo schema di un disegno d’amore e quel disegno d’amore ha uno schema perfetto. Siete poi voi come individui che a vostra volta disegnate il vostro disegno, siete poi voi come individui che scegliete che quel disegno sia espressione di bellezza oppure sia uno sfogo irrazionale.

E quindi per stare nell’unità, vi occorre pulizia.

Noi siamo espressione di amore, siamo espressione di amore riconosciuto, ci riconosciamo per ciò che siamo e niente e nessuno potrebbe toglierci da questo nostro riconoscimento.

Questo per voi significa essere un’espressione d’amore che si manifesta nel maschile e nel femminile, un maschile e femminile che trovate all’esterno, un maschile e un femminile che esistono anche al vostro interno. Come dire che ognuno di noi ha una proiezione di sé stesso come maschile e come femminile.

Questo non ha niente a che fare con l’anima gemella, questo piuttosto ha a che fare con la ricchezza di esperienza, con la completezza, con la cooperazione, come dire che due mani possono costruire il palazzo molto più in fretta di una mano sola.

Quindi dopo l’unità e la pulizia, occorre essere espressione d’amore con l’allineamento tra maschile e femminile ed è qui che spesso gli uomini fan fatica, perché attraverso la vostra capacità di accettarvi come maschile e come femminile di riconoscere l’altro nel suo maschile e nel suo femminile, di esprimervi attraverso il vostro maschile e il vostro femminile, che poi voi cavalcate tutta la gamma infinita delle vostre emozioni.

E poi vi abbiamo parlato di risonanza, e quando si parla di risonanza, si fanno intervenire dei concetti nuovi, dei concetti che hanno a che fare con la musicalità della vita e quindi con l’armonia.

Quando voi ascoltate della musica questa musica è composta da un certo numero di note, se quelle note sono armoniche tra loro, voi sentirete della musica armonica che eleva la vostra frequenza, che riallinea i vostri corpi sottili, se quelle note invece sono dissonanti la musica che sentite è una musica che vi produrrà dei brividi spiacevoli, che vi farà accapponare la pelle e rizzare i capelli.

E la vostra anima non desidererà altro che andarsene. Volete un esempio pratico? Pensate alla differenza che c’è tra l’ascoltare per esempio un brano di musica classica, melodica, con l’ascolto del suono di un’ambulanza che passa. Certamente quell’ambulanza che passa ha bisogno di essere sentita e per essere sentita c’è bisogno di un suono deciso. Ma voi non pensate che se quell’ambulanza avesse un suono più melodico riuscirebbe ugualmente ad arrivare all’ospedale e a salvare la vita di chi sta trasportando?

Anzi le persone, ascoltando quel suono melodico, si farebbero da parte ancora più in fretta, e parteciperebbero con il loro amore alla vita di quel loro fratello che sta soffrendo, aiutando inoltre coloro che si prodigano guidando l’ambulanza e assistendo dal punto di vista medico il paziente.

Quindi per entrare in risonanza con il vostro benessere, occorre che voi siate in risonanza con la vostra armonia.

Quando noi vi abbiamo parlato di unità, vi abbiamo parlato di pulizia energetica, adesso che vi parliamo di risonanza, noi invece vi parliamo di allineamento. E come si fa a raggiungere questo allineamento musicale? Attraverso il suono delle vostre parole. È la vostra parola quella che determina se voi siete in un momento di allineamento o in un momento di disallineamento.

Quindi alla fine le cose sono molto meno complicate di quanto voi non stiate cercando di raccontarvi che siano, quindi alla fine si tratta di poche cose, di tener presenti poche cose.

Perché vedete quando è stato creato questo mondo per voi, non è stato creato perché fosse una palestra dove superare ostacoli per vincere il primo premio, è stato creato con tutta una serie di facilitazioni e le facilitazioni non sono quelle che voi pensate, le facilitazioni sono i lati oscuri della mente, quando siete nel lato oscuro della mente il lato oscuro della mente vi facilita, perché vi sta facendo vedere che non state coltivando le vostre buone qualità.

Le Madri Stellari sono accanto ad ognuno di voi perché sostengono la vita nell’universo, e se c’è qualcuno in questo momento che sente il desiderio di ricevere una guarigione che voi chiamate spirituale, ma che per le Madri Stellari non è assolutamente dissimile da qualunque altro tipo di passaggio nell’armonia, allora a queste anime noi diciamo che ognuno di voi dentro ha il calore della vita, ed a quel calore lì che occorre ricorrere quando volete trasferirvi in un altro piano della vostra esistenza.

Non c’è niente di predeterminato, non c’è niente di predestinato, non sta scritto da nessuna parte che voi dobbiate imparare in quel modo, ma sta scritta in ogni vostra cellula che se non rispettate la vostra verità prima o poi quelle cellule smetteranno di supportarvi e si faranno da parte.

E per le vostre cellule è un compito doloroso farsi da parte, perché perdono la loro fonte primaria d’amore, la vostra stessa essenza, quell’essenza che non teme nulla.

Un’essenza che non teme il virus, un’essenza che non teme la disarmonia, un’essenza che non teme la povertà, un’essenza che non teme l’abbandono, un’essenza che non teme la solitudine, un’essenza che non teme il mancato riconoscimento, un’essenza invece che è dotata di coraggio il coraggio di essere Dio nel mondo degli uomini.

Che la pace sia con voi sempre, possa la pace essere sempre con voi.

 

___________________________

*. Se desideri essere informato sulle "trasmissioni" di Paola Borgini, clicca qui ed iscriviti alla News-Letter della Stazione Celeste.
 

**. L'ebook di Lavorare in modo semplice con gli Angeli, il primo libro di Paola Borgini, è scaricabile gratuitamente su Anazon, GooglePlay e Applestore,  e in tutti gli ebook store.
  



 

 


I Libri dei Portatori di Presenza

 

* * *

 

 

www.stazioneceleste.it