homeaggiornamentichannelinge-booksarticoliinsightcommunitylibriblogedizioni

)*(Stazione Celeste) 

 

Gregg Braden

 

le ricerche di gregg braden

www.greggbraden.com

 

 

GREGG BRADEN è autore di best seller internazionali ed è rinomato come pioniere nel tracciare un ponte tra scienza e spiritualità.


Grazie ai suoi viaggi nei remoti villaggi montani, monasteri e templi del passato, uniti al suo background nelle scienze meccaniche, si è specializzato in modo unico nel saper portare alla ribalta i benefici delle tradizioni del passato nella nostra vita di oggi.


In quei luoghi visitati, per più di 20 anni Gregg Braden ha svolto le sue ricerche ricercando e studiando testi dimenticati per scoprire il loro segreti senza tempo. La solitudine delle montagne del New Mexico e le coste a sud della Florida sono i luoghi più prosperi da cui Braden trae ispirazione e in cui si sposta con la propria famiglia.


La sua abilità nel trovare soluzioni innovative a problemi complessi, lo portò con successo a carriere come quella di Computer Geologist presso la “Phillips Petroleum” durante la crisi di energia degli anni ‘70, e negli anni ’80, durante gli ultimi anni della Guerra Fredda, a quella di Senior Computer System Designer per la “Martin Marietta Aerospace”.


Nel 1991 divenne il primo Technical Operation Manager per l'innovazione della rete Cisco Sistems, dove curò lo sviluppo del team di supporto globale che assicurò l'affidabilità dell'odierno internet. Le crisi globali del tardo 20° secolo lo ispirarono a lasciare il lavoro nelle Aziende e a cominciare una ricerca a tempo pieno per trovare le soluzioni che lui ritiene siano contenute nei più antichi documenti sepolti nel nostro passato, documenti trovati e analizzati con cura.


Designer esperto di sistemi informatici (Martin Marietta Aerospace), geologo informatico (Phillips Petroleum) e supervisore operativo tecnico (Cisco Systems), Gregg Braden è oggi considerato un’autorità nel collegare le conoscenze del passato con la scienza, la medicina e la pace del nostro futuro.

 

 

Le Video Conferenze

 

 Risvegliarsi al Punto Zero

 

Una sintesi

  a cura di Marika

_____________________

 

Qui la trascrizione integrale del video in pdf

 

 

 Camminare tra i mondi

 

Una sintesi

   a cura di Nicoletta Cherubini

_____________________

     

qui il video su youtube

_____________________

 

qui la trascrizione integrale del video in pdf

 

Estratti:

 I sette specchi esseni - Luce e oscurità - il dono della benedizione - la scienza della compassione

 

 

 La Matrix Divina

 

qui il video su youtube

 

Il Linguaggio della Matrix Divina - DVD

qui il DVD

 

 

 Intervista Esclusiva a Gregg Braden

 

qui il video su youtube

 

 

Archivio singoli articoli

 

Sul 2012

Lettera di Gregg Braden alla comunità

_____________________

Intervista a Gregg Braden

di Wynn Free

_____________________

 

Il perduto modo di pregare 

di Gregg Braden 

_____________________

 

Scienza e spiritualità: il Matrimonio Divino

di Gregg Braden

_____________________

 

il segreto del nostro passato e del nostro futuro

di Gregg Braden

_____________________

 

Pace preghiera di massa e semi di senape

di Gregg Braden

_____________________

 

 Il nome di Dio nel corpo umano: cosa significa?

   estratto dal libro "Il Codice della Vita"

_____________________

 

Gregg Braden e la preghiera

di Iolanda de Wonderweid

 

 

 

I Libri di Gregg Braden

editi in Italia

  ________________________________________

 

L'Effetto Isaia

[Macroedizioni]

Il Codice della Vita

[Macroedizioni]

La Matrix Divina

[Macroedizioni]

La Scienza perduta

 della preghiera

[Macroedizioni]

La Guarigione spontanea

delle Credenze

[Macroedizioni]

Il Codice del Tempo

Il Codice del tempo[Macroedizioni]

 ________________________________________

 

qui tutti i libri consigliati dalla Stazione Celeste

 

 Nota del curatore del sito

Le affermazioni relative alla variazioni della Risonanza Schuman fatte nel 95 da Gregg Braden nella conferenza “Risvegliarsi al Punto zero” non sono state confermate dall’evidenza dei fatti. Sono passati oltre 10 anni da quella conferenza e possiamo dire con certezza che non c’è mai stata alcuna variazione oggettiva della frequenza di Schumann. Lo stesso Braden in una sua intervista del 2002 (leggi qui) pur parlando dell’ipotesi dell’inversione dei poli non ha fatto alcun riferimento alla Risonanza Schumann, c’è stato poi un altro articolo di un diverso autore, apparso sulla rete intorno al 2003 (leggi qui) in cui si affermava che la Risonanza Schumann fosse arrivata ad 11 da 8,6 che ra nel 94. è evidente che se questa ipotesi fosse stata vera Greg Braden non avrebbe esitato a dirlo nella sua intervista e nelle sue successive conferenze. E' chiero che Gregg ha fatto un passo indietro, infatti nel libro “Il mistero del 2012” (2007) c’è un suo articolo sul 2012 in cui l’autore parla di indebolimento del campo magnetico ma non fa alcun riferimento alla Risonanza Schumann. Parrebbe quindi che la fonte dell’informazioni a cui Braden fece riferimento (che secondo questo articolo è il libro “Handbook of Atmospheric Electrodynamics, vol. I", di Hans Volland, 1995 ) esprimevano una ipotesi che poi non è stata confermate dall'evidenza dei fatti.

Inoltre nel 2006 su stazioneceleste.it è stato pubblicato un articolo di Alessandro de Frassine (leggi qui), in cui viene riportate delle rilevazioni della risonanza Schumann dalla quale risulta non essere mai variata.

Con questa precisazione non si vuole sminuire il lavoro di ricerca di Gregg Braden: le sue conferenze, i suoi articoli ed i suoi libri contengono informazioni che hanno dato e continuano a dare tantissimi spunti di riflessione e consapevolezza. Sarebbe bene però, per non compromettere la nostra stessa credibilità, non citare più la Risonanza Schumann come prova fisica dei cambiamenti della terra.

Del resto anche se la risonanza Schumann non è variata è vero che il mondo e soprattutto ognuno di noi dal 1995 è molto cambiato, ma le principali prove di questo cambiamento sono da ricercarsi principalmente dentro sé stessi.

Pietro Abbondanza