)*(stazione celeste)

 

OCCHI BLU

Francesco Tricarico

 

con il browser che stai utilizzando non puoi ascoltare la canzone (per ascoltarla apri la pagina con Explorer o Firefox)

se la canzone non si sente clicca qui

 

Ecco ora esco ora vado a far la spesa
sopra la mia macchinina un poco blu e arancione
ecco ora rosso e io mi fermo un p in ritardo
e una macchinina un p brutta pum pum pum mi viene addosso
e sa un poco il colpo e lo spavento fanno il resto
io scendo e dico ora forse meglio vado al pronto soccorso
e la signora dice dice: mi faccia sapere
dentro a me penso sta stronza, un'altra volta, un'altra stronza
e prendo il numerino l'ospedale non bello
tre tre giorni uno strappo, la sua schiena non rotta

Viva la vita, viva l'amore, viva il tuo sapore
viva ogni istante e viva ogni momento, ogni passaggio
e ogni varco, ogni raggio, ogni soffio di vento,
viva anche l'inverno e viva il tramonto
e viva ora l'estate che ha portato l'estate
e viva l'immenso che mi porto dentro

ecco ora esco vado via dall'ospedale son turbato,
sono stanco infelice e amareggiato
ieri sera guardavo le ballerine mezze nude
ora un attimo e rischiavo di rimaner paralizzato
e allora cosa ho imparato dico che cos'ho imparato:

che voglio sapere almeno un poco
quello che voglio fare quel che voglio inventare
allora cos tranquillamente vorr morire e ricominciare
in un cielo in un fiore, in una spiaggia o in paradiso
non so dove, non so come, 
 
ma io lo so che non c' fine !

Viva la vita, viva l'amore, viva il tuo sapore
viva ogni istante e viva ogni momento e ogni passaggio
e ogni varco, ogni raggio, ogni soffio di vento,
viva anche l'inverno e viva il tramonto
e viva ora l'estate che ha portato l'estate
e viva l'immenso che mi porto dentro
 
(album: Tricarico, 2002)

ordinabile su ibs

 

 

 

www.stazioneceleste.it