)*(Stazione Celeste)

www.kryon.com

Che cosa dovrei domandare?

Kryon canalizzato da Lee Carroll

 

Reykjavik, Islanda - 22 marzo 2020

Canalizzazione dal vivo

 

末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末

Le informazioni qui sotto riportate sono gratuite e disponibili per essere stampate, copiate e distribuite a piacere. Il loro copyright, comunque, ne proibisce la vendita in qualsiasi forma tranne che per l弾ditore.

 

Questa canalizzazione stata rivista [da Lee e Kryon] per chiarirne la comprensione a chi la legge. Spesso ci che avviene dal vivo ha in s un弾nergia comunicativa che la trascrizione non in grado di rendere.

末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末末

 

Salve, miei cari, Io sono Kryon del Servizio Magnetico.

Se vi siete appena sintonizzati, questa la nona canalizzazione data nella nazione insulare chiamata Islanda.

Il gruppo si riunisce per l置ltima volta e io desidero parlare a questo gruppo e dire: in questi giorni, miei cari, sono stati piantati dei semi in ciascuno di voi. Sono dei buoni semi e, come ogni altro seme su questo pianeta, quando vengono sepolti nel terreno, il coltivatore pu scegliere di innaffiarli oppure no di farli crescere di prendersene cura o di curarsi o meno del fatto che essi siano l. Questa la libera scelta di ognuno di voi singolarmente.

Alcuni semi sono stati piantati in persone che non sarebbero mai venute a una canalizzazione di Kryon, senza questo tour. Alcuni semi sono andati a persone che erano curiose e volevano sapere qualcosa di pi sulle cose esoteriche. Molti semi sono stati piantati anche in quelli di voi che sono pi esoterici e questi semi sono per la crescita di percezioni che vanno oltre ci che state comprendendo attualmente.

Dio, lo Spirito e la Fonte Creatrice conoscono ognuno di voi personalmente. Non vi conoscono per il nome o per il volto che avete, ma per le caratteristiche della vostra anima unica, qualcosa che avete e che riconosciuto da quasi tutta l置manit. Gli umani, intuitivamente, hanno riconosciuto l誕nima come qualcosa di eterno. Ogni sistema di fede del pianeta parla di dove vada l誕nima dopo la morte. Essa fa parte di voi, sopra di voi e, anche se non ci credete, le tradizioni di eoni di esploratori del mare hanno sempre parlato di anime a bordo. L弾sistenza dell誕nima scontata, innata, qualcosa che tutta l置manit, a qualche livello, riconosce come reale. E conosciamo bene anche l旦mano che connesso all誕nima. Sappiamo perch potreste essere qui, che cosa pensate e di cosa avete bisogno.

Libera scelta la frase che utilizziamo adesso. Significa che nulla accade, nessun seme cresce, a meno che voi non glielo chiediate. Non vi succede nulla di spirituale, a meno che non siate disposti a guardare oltre ci che vi stato insegnato e, magari, dire a voi stessi: dubito che questo sia vero, ma voglio saperne di pi. E se siete cos, sareste proprio come il mio partner, che ora siede su questa sedia.

Vorrei ripetere velocemente una parabola che vi raccontai tanti anni fa, perch in linea con il vostro tempo. Ci troviamo qui, ora, in un momento in cui il pianeta preoccupato a causa di un virus [marzo 2020]. Stanno succedendo parecchie cose in merito al volerlo rallentare e molti si torcono le mani, domandandosi che cosa succeder. Hanno paura.

PARABOLA DELLA MADRE E DEL FIGLIO

La parabola che ora vi narro fu raccontata molti anni fa, ma una parabola che va ripetuta. La parabola riguarda la madre e suo figlio. Immaginate per un momento, in questa allegoria, in questo racconto, che una madre abbia un figlio piccolo, di tre o quattro anni. Lui molto curioso e sta appena imparando a parlare meglio. La madre, come tutte le madri, trascorre del tempo con lui e dice: 徹h, hai cos tanto da imparare, figlio mio. Vorrei poterti dare dei consigli che tu sia in grado di capire e conoscere adesso. Vorrei poterti raccontare le cose a cui andrai incontro e che potrebbero spaventarti, e mostrarti che vanno bene. Vorrei poterti parlare delle insidie della vita, cosa fare e cosa non fare, se tu mi ascoltassi. Vorrei poter avere un momento con la tua anima. Vorrei poter avere la comunicazione che so non essere disponibile ora, ma che avrai quando crescerai. So che arriverai a un弾t in cui non ascolterai. Andrai per la tua strada e forse, pi tardi, ascolterai, e allora dovrai imparare le tue cose a modo tuo.

Ogni madre desidera questo tipo di cose, quando guarda negli occhi del suo neonato e dice 鼎he vita hai davanti! Che cose meravigliose scoprirai. Vorrei mostrartene di pi.

Immaginate che, in quel momento, appaia un angelo e dica alla madre:

鼎arissima, ti concedo il tuo desiderio, solo per un momento. Non durer a lungo, quindi fallo contare. Voglio che tu vada a vedere tuo figlio, perch quando guarderai tuo figlio e lui guarder te, lui avr la mente di un adulto, solo per qualche istante. Gli sar permesso di rivolgerti tre domande e tu sarai in grado di rispondergli, perch il suo intelletto sar lo stesso del tuo.

Era proprio quello che lei desiderava! Tuttavia, lei non pu fare altro che rispondere alla sua domanda. Non gli pu parlare, se non di quella. Non gli pu insegnare o dare consigli su cosa fare e cosa non fare. Lui deve chiedere. Ha tre domande.

La madre esterrefatta! 鼎i siamo pensa, 賭uesto ci che ho sempre voluto. Sta per succedere! Che occasione per aiutarlo!

La madre si prepara emotivamente ed entra nella stanza del figlio. Lo guarda negli occhi e lui ricambia lo sguardo sorridendo. 鼎iao, mamma, ti voglio tanto bene. Oddio! Vi immaginate, solo per un attimo, l段ntelletto che si riversato dentro di lui, proprio come un adulto di trent誕nni o pi? ネ sorprendente e lei vede che lui ben conscio di quello che sta succedendo.

Allora, la madre dice: 徹h, questo un gran momento, figliolo. Ti prego, fammi le tue domande. Il bambino osserva la stanza intorno e poi guarda la madre, decidendo cosa chiedere. Guarda tutte le cose che ha intorno, poi si gira e guarda fuori dalla finestra. Dice:

溺amma, c定 qualcosa che ho sempre voluto sapere. Perch il cielo blu?

La madre quasi mortificata da questa domanda! Oh, no! La domanda non pu essere questa! Passa a qualcosa di pi sostanziale. Chi se ne frega del perch il cielo blu! Hai sprecato la prima domanda.

Lei fa del suo meglio per rispondere, come farebbe ogni madre. La domanda seguente arriva ed sulle onde dell弛ceano. Non di nuovo! L誕ngelo ha detto che lui avrebbe avuto un certo intelletto! Dovrebbe essere come me. Dovrebbe sapere che cosa chiedere. ネ intelligente. Perch non chiede qualcosa di saggio?

La madre discute delle maree dell弛ceano e di cose che riguardano il mare e la luna. Lui ascolta e, ovviamente, capisce quello che lei gli dice. ネ felicissimo di fare questa conversazione! ネ completamente soddisfatto ed un momento davvero amorevole per tutti e due.

Arriva la terza domanda ed semplice come le altre due. La madre fa di tutto per tenere duro e nascondere il suo disappunto per il fatto che il bambino non sappia cosa chiedere, o come catturare questo profondo momento per scoprire qualcosa di veramente importante nella vita.

Quello che ha fatto il bambino, miei cari, di osservare la sua realt circostante, riassumere quello che ha gi visto e sperimentato in tre anni, e porre le domande migliori che poteva. Ha posto quelle che erano pi importanti per il suo livello di realt e il suo livello di esperienza.

La madre, bench delusa, ha avuto la conversazione pi importante della vita con il figlioletto e sar per sempre contenta di aver avuto un momento 杜agico con lui. Si rende conto che lui, semplicemente, non sapeva che cosa chiedere [e che lei sentiva essere importantissimo per lui].

 ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶  ̶

La storia, miei cari, una metafora. La metafora riguarda voi e il vostro momento attuale. Quindi vi domander: se vi fosse concessa, proprio adesso, la scelta di rivolgere tre domande al Creatore dell旦niverso, come Essere Umano, con l段ntelletto che avete in questo momento, che cosa chiedereste?

La parabola indica che le domande pi comuni sarebbero sulla vostra situazione del momento, mentre siete rintanati in casa per sfuggire a un virus. Potreste chiedere: ォPerch successo? Come usciamo da questo disastro mondiale? Che cosa succede dopo?サ In altre parole, sprechereste ogni possibilit e ogni domanda, perch porreste domande basate unicamente sulla vostra prospettiva di Esseri Umani, intrappolati nella realt del vostro tempo.

Non sapreste che cosa chiedere, perch non sapete quello che non sapete.

Dunque, la parabola termina con una soluzione: qual la domanda migliore da fare? Qual l置nica domanda da fare? La risposta sempre stata la domanda pi saggia:

鼎aro Dio, caro Spirito, caro Creatore, dimmi che cosa ho bisogno di sapere.

Non proprio una domanda, vero? Potete impostarla come tale, se volete, perch pur sempre una richiesta: Caro Spirito, che cosa ho bisogno di sapere? Poi, potete stare l seduti e venire informati o stare l seduti ed essere amati. ネ molto profonda, poich una richiesta che apre la porta a tutti gli insegnamenti che non sapevate come chiedere.

ASCOLTATE: se il bambino avesse posto questa domanda o questa richiesta alla madre, lei starebbe ancora l a parlare per ore o addirittura giorni. Capite? La domanda non limitante, non soggetta al tempo e non lineare. Si apre una porta sui misteri della vita, con l段ntento della domanda. Essa vi d ci di cui avete bisogno, anche senza sapere che cosa chiedere!

Pu riguardare il vostro prossimo passo nella vita, o come prendervi cura di voi stessi. Magari ancora meglio: dove incontrare le persone giuste o trovare le cose giuste per il vostro futuro. Alcuni di quelli che potreste incontrare potrebbero essere seduti qui [al seminario], ma ancora non li avete conosciuti o ascoltati. Gli operatori di luce di questi gruppi portano tantissima conoscenza, miei cari. Mi trovo davanti a molte Vecchie Anime.

鼎aro Spirito, dimmi che cosa ho bisogno di sapere.

Poi rimanete in attesa. Non aspettatevi dei segni eclatanti o una voce dall誕ldil. Piuttosto, state tranquilli e andate avanti con la vostra vita. Aspettate le sincronicit che vi appartengono, che vi forniscono le risposte che non vi aspettavate. Questa la domanda pi matura, saggia e profonda che un Umano possa rivolgere, eppure, spesso non lo fa. Anzi, chiede subito della realt pi immediata e di cose lineari che non hanno niente a che fare con la sua magnificenza.

Come Vecchia Anima, voi conoscete la differenza, o non sareste qui a leggere queste righe o ad ascoltare questo messaggio. Ve lo dico, perch uscendo da questo luogo, queste cose saranno necessarie. Lasciate che i semi di questo messaggio attecchiscano e sboccino dentro di voi. Lasciate che i semi di questo messaggio, che sono stati piantati in ciascuno di voi, creino nella vostra vita delle soluzioni che dureranno per sempre. Andate via diversi da come siete arrivati.

E cos .

Kryon

 

 

 


Originale in inglese:

https://www.kryon.com/CHAN2020/k_channel20_Rekavic.html

Traduzione a cura di Nicoletta per Stazione Celeste

 

 

www.stazioneceleste.it